fbpx

Frank Catucci

destination wedding Photographe

Qualcosa su di Me

Sono una persona calma, piena di energia, sono un fotografo, sempre. Mi piace raccontare ciò che vedo, in modo semplice, attraverso uno sguardo unico. Non mi piace essere un protagonista, ma piuttosto un narratore discreto. Un narratore sempre presente, ma quasi invisibile. Non mi piacciono i lavori svolti in serie ed è per questo che potresti trovarli diversi, apparentemente, ma sempre uniti da uno stile personale. Adoro la semplicità, è molto più difficile sapere come comunicare con immagini semplici, perché il contenuto deve essere meditato e ragionato. Sono fotografo a Milano, Monza, Savona, Cefalù.
Lavoro sempre in prima persona, perché credo che il rapporto umano sia importante, lo troverai nelle mie fotografie e questo le renderà uniche. Mi piace raccontare storie, non mi piace la spettacolarizzazione delle immagini e non mi piace trasformare i coniugi in modelli improbabili. Sono fotografo a Milano. Come puoi vedere nelle gallerie, espongo sempre le mie anteprime, perché credo sia importante vedere l’intero lavoro. Insomma, un romanzo è giudicato nel complesso, non per la bellezza delle singole frasi, non credi?

Come Lavoro

La fotografia è il mio modo di raccontare la realtà, a dire il vero non solo, perché il raccontare, sconfina per suo conto nell’immaginazione. Suscita e trasmette emozioni e persino sogni. Non mi piacciono i luoghi comuni, le mani a cuoricino, i cieli che che più blu non si può.. Mi piacciono le cose vere, autentiche e spontanee.
Sono un autore, ho un punto di vista sulle cose, in costante evoluzione. Il mio modo di raccontare è una somma di stili, che danno vita a un racconto unico, perché voi lo siete. Credo nelle fotografie fatte di relazioni tra esseri umani, perché il sentimento è la parte più intima e complessa.
Sono un interprete discreto,  a volte invisibile, ma sempre nella storia, emotivamente e fisicamente, perché mi relaziono con voi, non solo come fotografo, ma come essere umano. Rido e mi commuovo, con voi. Non sono per tutti, perché il mio è un lavoro di ricerca, di relazioni, di empatia. Un modo unico di raccontare, perché ogni storia è unica e merita di essere raccontata in modo diverso.
La fotografia ha sempre fatto parte di me, ho sognato di girare il mondo con mio zio Franco (storico inviato speciale della RAI) con Nikon F, la macchina dei reporter di guerra. Ero poco più che un bambino e poi la vita ha preso una svolta diversa. Ho lavorato per anni nell’industria, ho seguito molti progetti nel campo commerciale e del marketing. I sogni, sai, a volte diventano realtà ed eccomi qui. Sono arrivato dove volevo, per fare ciò che amo. Il fotografo non è un lavoro, è un modo di essere. Facciamo tutti delle foto con i nostri telefoni super performanti, ma raccontare qualcosa che suscita emozioni in chi la vede è molto diverso. Qualcosa che va oltre la tecnica e va dritto nell’anima.
Se quello che vuoi è qualcosa di unico, raccontami di te.

You can also find my works on : ELLE, Sposi Magazine, Wedding Fashion Blog,

The Wedding Gay Guide, MyWed, Matrimonio.com