Un matrimonio davvero unico, come l’amore.

Prima di raccontare questo matrimonio, desidero ringraziare di cuore Angelo e Maurizio, per avermi permesso di documentare un giorno così speciale. Li ringrazio per avermi permesso di vivere il loro matrimonio, con le famiglie e con gli amici. Un giorno che rimarrà a lungo nel mio cuore. Non solo come fotografo matrimonio Milano LGBT, ma come essere umano prima di tutto.

Il nostro è stato un’incontro fortuito, a volte i social fanno la loro parte. Dopo alcuni messaggi, ho conosciuto Angelo telefonicamente e si è creata sin da subito un’intesa. Successivamente ho conosciuto Maurizio, all’apparenza più timido ed introverso, per rivelarsi poi un ragazzo dolcissimo. Non è la prima volta, che sono fotografo matrimonio Milano LGBT, ma quello di Angelo e Maurizio è stato un’evento unico.

Le cose belle della vita

Ho “respirato” un clima, un’atmosfera, meravigliosa. Affetto, amore, complicità, amicizia di quella profonda, che non è facile trovare. Siete davvero fortunati, ad avere amici, che vi sono così legati e che vi amano così profondamente e loro, sono fortunati ad avere due ragazzi così dolci e sensibili, che li ricambiano. Credo che questa sia una delle cose più belle, che possa capitare. Per certi aspetti non dissimile, dal trovare l’amore.

Parliamo di Amore

A proposito di amore, dico due parole non da fotografo matrimonio Milano LGBT, ma da uomo, nell’accezione più ampia del termine. Sono convinto che l’amore, non abbia barriere, colori e identità precise. L’amore è qualcosa di unico e quando arriva lo senti forte, come un diretto sul mento. L’amore è qualcosa che accade, non puoi programmarlo. L’amore arriva e si presenta nelle forme e con i mezzi più di disparati ( e voi ne sapete qualcosa). L’amore è qualcosa di unico, meraviglioso e troppo bello da vivere, perché qualche coglione, possa dirci come e con chi sia giusto farlo.

Mamma

Mamma di Maurizio, non ci siamo fatti la foto, la faremo più aventi. Ma non volevo dirti solo questo. Voglio dirti che un certo punto mi hai fregato, ci erano quasi riusciti Angelo e Maurizio, quando si sono scambiati le promesse, ma solo tu ce l’hai fatta. Mi hai fatto commuovere, le tue parole erano semplici, ma piene di amore e di gratitudine verso entrambi i tuoi “figli”. Mi hai commosso perchè erano oltre le parole di una mamma. Ti ringrazio, perchè mi hai umanamente arricchito. Fotografo matrimonio Milano LGBT.

Ringraziamenti

Amici, vi ringrazio tutti, purtroppo ho un’idiosincrasia per i nomi, ma vi ringrazio per essere stati sempre così disponibili, soprattutto a vedermi in ogni dove. Siete delle persone meravigliose.

In conclusione come fotografo matrimonio Milano LGBT, posso solo dire che l’amore vince sempre, su tutto.

Location Ristorante Pierino Penati